BATTERIE ORGANICHE PER AUTO ELETTRICHE

By | Aprile 25, 2020
BATTERIE MERCEDES

Tutte le case automobilistiche sono concentrate per studiare una batteria per l’auto elettrica che funziona in modo ottimale, dura a lungo e non danneggia in alcun modo l’ambiente. Secondo Mercedes-Benz, la soluzione è la batteria organica.

Le batterie sono il fattore determinante per il concretizzarsi dell’auto elettrica. Solo quando la ricarica sarà veloce quanto il riempimento di un’auto a benzina e l’autonomia sarà la stessa, l’auto elettrica diventerà un’alternativa a pieno titolo alle auto a benzina e diesel. E importantissimo la batteria dovrà essere economica o comunque ad un prezzo accessibile.

Le case automobilistiche investono ,quindi ,fortemente nella nuova tecnologia delle batterie. La grande domanda è: quale tecnologia per le batterie del futuro ?

Alla Mercedes-Benz, si sta conducendo una ricerca sulla batterie per auto del futuro. 

Sicurezza, peso e durata svolgono un ruolo cruciale nello sviluppo, Le batterie sono la base importante di qualsiasi auto elettrica. Questo è il motivo per cui vogliamo tenere tutto in Mercedes: dallo sviluppo alla produzione, questo si dice in Mercedes.

La ricerca per conto della società madre Daimler si concentra su una moltitudine di veicoli: dalle piccole city car come la Smart, ai grandi SUV, furgoni, camion e autobus di Mercedes-Benz. E non si tratta solo di auto completamente elettriche, ma anche di auto a celle a combustibile e ibridi (plug-in), che a volte hanno requisiti diversi.

L’auto elettrica è ancora in ritardo in termini di rispetto ambientale. Laddove la produzione del motore a combustione è stata ottimizzata in 133 anni, la produzione di un pacco batterie provoca un maggiore inquinamento dell’aria. Ciò richiede semplicemente più energia.

 Anche se non ricarichiamo le auto elettriche con energia verde, esse generano comunque il 40 percento in meno di inquinamento atmosferico per tutto il loro ciclo di vita rispetto a un’auto a benzina. 

Batterie allo stato solido

Al giorno d’oggi, la maggior parte delle auto elettriche funzionano ancora con batterie agli ioni di litio. Hanno una densità di energia relativamente alta, ma ci sono preoccupazioni per il rischio di incendio. Anche le auto elettriche parcheggiate prendono fuoco regolarmente, di solito durante la ricarica. E una volta spento il fuoco, il fuoco può divampare ancora e ancora.

Secondo la Mercedes , ci sono buone alternative alla batteria agli ioni di litio, ma l’alternativa ideale non è stata ancora trovata: Una batteria a stato solido, nota anche come stato solido, sembra essere molto più sicura. L’elettrolita in esso non è liquido, come con gli ioni di litio. Ma una tale batteria è piuttosto costosa da produrre e può essere caricata troppo lentamente. Il vantaggio è che non contiene cobalto, nichel o manganese. Dobbiamo ancora lavorare per estendere la durata della vita. Anche la densità di energia è inferiore, il che rende la batteria relativamente grande. Lo stato solido è quindi più adatto alle auto aziendali che alle autovetture.

Batterie ad Aria al litio

Esiste la batteria ad aria al litio, per esempio. Ha una densità di energia estremamente elevata, ma una durata di vita breve. È anche ancora relativamente costoso da produrre e un ulteriore sviluppo richiederà molto tempo.

Un’altra alternativa è la batteria al litio-zolfo, con la sua elevata densità energetica. ,, La sostituzione di nichel e cobalto con zolfo lo rende significativamente più resistente. È anche abbastanza economico, ma la sua durata è ancora troppo breve. In breve, dovremo farlo con le batterie agli ioni di litio per gli anni a venire.

Batterie Organiche

È prevista una super batteria nei prossimi decenni? Secondo Mercedes, il futuro appartiene alle batterie organiche. Contengono grafene, un carbonio sottile come un wafer che conduce meglio del rame ed è più forte dell’acciaio. La sostanza può essere creata fermentando i rifiuti alimentari, tra le altre cose, ma la produzione è ancora costosa.

La batteria organica che hanno presentato all’inizio di quest’anno nel modello di studio Vision AVTR è costituita da cellule organiche a base di grafene ed elettrolita a base di acqua di mare. Non contiene più materie prime rare, tossiche o scarse. La concept car si ricarica completamente entro quindici minuti e la batteria può essere costruita relativamente piccola. Allo stesso tempo, con l’auto mostrata, è possibile un autonomia di oltre 700 chilometri. ”

Mercedes prevede che anche la batteria organica possa essere completamente riciclata.  Ci sforziamo di poter semplicemente usare l’heap di compost dopo l’uso. Completata dalla sua altissima densità di energia e dalla possibilità di una ricarica super veloce, questa tecnologia è molto impressionante . Anche se potrebbero essere necessari più di 15 anni di ricerche prima di poter effettivamente utilizzare batterie organiche nelle nostre auto, il loro potenziale è evidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *