aria condizionata bergamo- Come scegliere uno split- inverter

By | agosto 1, 2010



I Modelli inverter sono tecnologicamente più avanzati dei precedenti, consumano meno e hanno anche un numero maggiore di funzioni automatiche. Tutta via anche questi risentono nel prezzo, dalla componentistica utilizzata come nei modelli on-off.
In particolare i migliori modelli hanno una valvola di espansione elettronica, invece i più economici hanno solo il capillare.
Terminando si può dire che è molto difficile ottenere dai costruttori informazioni dettagliate riguardanti gli elementi costruttivi, ma è bene saperli per motivare le differenze di prezzo anche notevoli fra un modello e l’altro; generalmente i marchi più famosi e prestigiosi offrono più garanzie su tutti gli clementi offrendo: efficienza, qualità e durata.
Il vero vantaggio energetico di un inverter si esalta nell’uso come pompa di calore, perché minimizza i consumi nelle condizioni di funzionamento parziale.
Il compressore inverter è leggermente diverso da uno on-off.
Ne esistono due tipi detti :AC inverter e DC inverter; ma gli ultimi sono da preferire in quanto sono più efficienti e riducono ulteriormente i consumi.
Ultimi ma non meno importante, i modelli migliori di inverter, hanno funzioni con programmazioni orarie, riduzioni notturne, e sensori di presenza umana che migliorano ulteriormente il rendimento e il consumo dello split.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *