Tubazioni multistrato

By | dicembre 19, 2009

Un altro tipo di tubazione e sistema di giunzione è il multistrato. Questo sistema diffusissimo, ha un sistema di giunzione a pressare.
Il tubo è composto da tre strati di materiale:
Rivestimento interno (inliner) di polietilene reticolato ai silani PE-Xb che rimane a contatto con il fluido da distribuire.
Strato intermedio in alluminio (AI) saldato longitudinalmente, che conferisce al tubo rigidezza e solidità meccanica.
PE-HD
Rivestimento esterno in polietilene ad alta densità PE-HD, preposto alla protezione del tubo dal deterioramento dovuto all’azione di agenti esterni, urti o abrasioni.
Gli strati sono intervallati da sottili pellicole in materiale collante, che assicurano perfetta adesione tra metallo, alluminio e materiale plastico.
Il tubo multistrato unisce in modo superlativo le caratteristiche del materiale sintetico con quelle del metallo che ne compone l’anima centrale. Le caratteristiche tipicamente “plastiche” di questo tubo sono le seguenti:
• la leggerezza: il basso peso specifico dei suoi componenti permette di realizzare un prodotto sette volte più leggero di un tubo d’acciaio di diametro equivalente (1 rotolo di 50 metri di tubo del diametro 20 mm pesa solo kg. 9,250).
• la maneggevolezza, che si traduce in rapidità di posa.
• l’elevatissima resistenza alla corrosione interna e ai raggi ultravioletti, grazie al mantello protettivo esterno realizzato in polietilene ad alta densità.
• la flessibilità del tubo che permette di limitare allo stretto necessario l’impiego di raccordi, realizzando, con adeguate piegature, il sorpasso di eventuali ostacoli nella posa.
Le caratteristiche tipicamente “metalliche”, invece, sono:
• la stabilità di forma.
• l’impermeabilità alla diffusione di ossigeno.
la dilatazione molto contenuta simile ai materiali metallici
Il collegamento fra tubo e raccordo, avviebe pressando il tubo direttamente sul raccordo avviene pressando direttamente il tubo sul raccordo. Non tutti i marchi però hanno lo stesso tipo di giunzione. I raccordi possono essere in materiale plastico, oppure in ottone. Oltre alla pressatura, è previsto anche la giunzione attraverso raccordi meccanici a stringere.
Il tubo multistrato viene venduto sia che in rotolo, sia che in barre, anche già provvisto di guaina isolante. Può essere utilizzato sia per la distribuzione dell’acqua potabile, sia per impianti a circuito chiuso (riscaldamento, refrigerazione………).
Generalmente i tubi utilizzati per la distribuzione dell’acqua potabile sono leggermente diversi da quelli utilizzati per il riscaldamento. Tale differenza risiede nelle reticolazione dello strato interno del tubo, che nel caso del riscaldamento, è autoreticolante, mentre per l’acqua sanitaria, è gia reticolato.
Ci sono sistemi di riscaldamento a pavimento, a pannelli radianti, che utilizzano tipo, di tubazioni .



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *