Tubazione per Gas a pressare

By | dicembre 28, 2009

Anche nel campo del trasporto e distribuzione gas combustibile, metano o gpl, si è assistito ad un rapido e continuo rinnovamento, di materiali e attrezzature, sia in osservanza delle nuove disposizioni di legge, sia per praticità e convenienza.
Fino a pochi anni fa, il mercato della distribuzione del gas metano, era dominato, dal tubo zincato, filettano, assemblato con raccordi in ghisa malleabile. Da un mio punto di vista sconsigliabile sia sotto l’aspetto sicurezza, sia sotto l’aspetto estetica, perdita di carico ecc…………
Da una mia esperienza sul campo, posso dire che il filetto oltre ad essere un punto debole del tubo, perchè ha uno spessore ridotto, con il tempo tenta di perdere.
Questo perchè la canapa che viene utilizzato come materiale di tenuta, con il tempo si ritira, secca ..
Infatti quando si va a smontare qualche tubo installato ,anche da poco, molto spesso il raccordo si smolla con poca forza, sembrando quasi che sia stato avvitato poco.
Il rame, un materiale più costoso ma sicuramente più sicuro, permette a parità di portata, di avere diametri più piccoli, rispetto al tubo zincato; questo perchè il tubo di rame ha uno spessore inferiore.
Per cui anche l’aspetto estetico, il rame batte il tubo zincato, sia per diametro, anche per il colore del tubo. Un tempo, la giunzione del tubo di rame veniva effettuata solo attraverso brasatura forte o dolce con una lega stagno-argento o rame.
Oggi invece la tecnologia della pressatura, ci consente di utilizzare questo sistema anche per la distribuzione del gas. Un sistema ancora non molto utilizzato, anche perchè rispetto all’europa, in Italia è stato omologato dal Cig , più tardi, e all’inizio poteva essere utilizzato solo all’esterno delle abitazioni. Ora si può dire con assoluta tranquillità che questa tipologia di raccordi può essere utilizzata in sicurezza rispettando la normativa.
Bisogna precisare che il sistema a pressare per acqua potabile non è utilizzabile per il gas.
Nel sistema per Gas, l’elemento di tenuta,l’ORing, è di materiale diverso rispetto al sistema per acqua. e
Ma anche nel settore gas, ci saranno nel prossimo futuro cambiamenti e innovazioni; è gia stata omologato anche il tubo multistrato, e c’è già qualche timida presenza sul mercato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *