solare termico a concentrazione ad inseguimento: riscaldamento e solar cooling

By | novembre 27, 2010

SYCON – Concentratore ad inseguimento solare

SYSTEMA S.p.A. vi presenta l’ultimo prodotto nato basato sul risparmio energetico: SYCON, il concentratore ad inseguimento solare.

Il cuore di SYCON è composto di uno scambiatore, chiamato caldaia, posto al centro del concentratore. Lo scambiatore, che viene colpito dai raggi solari convogliati grazie ai 132 specchi posti sulla parabola, consente di sviluppare acqua calda a 110°C, da destinare all’utilizzo civile o industriale.

I vantaggi di installare SYCON:
acqua calda a 110°C tutto l’anno, per la sua elevata capacità di assorbimento dell’energia solare;
soddisfa tutte le esigenze inerenti all’uso d’acqua calda negli impianti sportivi, civili, industriali, commerciali, ecc.
possibilità di produrre freddo, grazie all’abbinamento con un modulo energetico caldo/freddo;
ridotti costi di manutenzione, grazie alla sua struttura elio statica, resistente agli agenti atmosferici;
semplice da utilizzare, grazie ad un software per la gestione del concentratore tramite computer;
ridotti volumi di ingombro, grazie all’utilizzo di un quindi di superficie in meno rispetto ad un impianto solare tradizionale.

Le caratteristiche tecniche di SYCON:
L’ inseguimento dei raggi del sole da parte del concentratore è dato da GPS orizzontale e verticale, controllo azimutale e zenitale di movimento a controllo numerico, ad alta precisione, con rotazione di campo a velocità variabile, in funzione della posizione del sole, sistema SPS per correzione automatica puntamento concentratore protezione e messa in sicurezza in caso vento forte gestito da doppio anemometro.
Il sistema automatico permette, alle elevate velocità del vento, di posizionare SYCON nella posizione di sicurezza.
SYCON può essere abbinato su impianti di riscaldamento, condizionamento, produzione di acqua calda sanitaria, riscaldamento piscine, cogenerazione e trigenerazione.
SYCON consente l’applicazione d’assorbitori a bromuro di litio in impianti di Solar Cooling.

Centro sportivo ad Almenno San Bartolomeo (BG)
Installazione presso un centro sportivo ad Almenno San Bartolomeo (BG)

IMPIANTO: concentratore solare termico SYCON
LOCALITA’: Almenno San Bartolomeo (BG)
EDIFICIO: impianto sportivo
CARATTERISTICHE TECNICHE:
potenza di 12kw
capace di garantire 17.000 kw termici annui
accumulatore termico con una capacità di 1000 litri

BENEFICI:
acqua calda tutto l’anno
riduzione consumi energetici

Polo sportivo a Gazzaniga e casa di riposo a Cene (BG)

Vedi articolo apparso su Eco di Bergamo
Installazione presso impianti sportivi a Gazzaniga (BG)

IMPIANTO: concentratore solare termico SYCON
LOCALITA’: Gazzaniga (BG)
EDIFICIO: polo sportivo (sul tetto)
CARATTERISTICHE TECNICHE:
produce 70/100 kwh al giorno
accumulatore termico con una capacità di 1000 litri

BENEFICI:
acqua calda tutto l’anno
riduzione consumi energetici

Installazione presso casa di riposo di Cena (BG)

IMPIANTO: 2 concentratori solari termici SYCON
LOCALITA’: Cena (BG)
EDIFICIO: casa di riposo (sul prato)
CARATTERISTICHE TECNICHE:
produce 140/200 kwh al giorno
accumulatore termico con una capacità di 1000 litri

BENEFICI:
acqua calda tutto l’anno
riduzione consumi energetici

SYBCT – Assorbitore alimentato a gas e acqua calda da esterno

116709_1271079677

Systema S.p.a. propone per impieghi nella climatizzazione ambientale un sistema di raffreddamento ad acqua, conmacchine ad assorbimento acqua-bromuro di litio a singolo e doppio effetto, che garantiscono elevate efficienze e minime emissioni, utilizzando come combustibile gas (metano o gpl). L’impiego di una tecnologia elettronica di modulazione della potenza ad inverter, garantisce su tutta la stagione e con qualsiasi valore di carico frigorifero richiesto, un coefficiente costante in termini di COP tale da rendere i costi d’esercizio di queste macchine molto vantaggiosi. L’utilizzo di bruciatori modulanti a basse emissioni, la torre evaporativa aria- acqua incorporata oppure remota, l’assenza di vibrazioni, la pompa acqua di impianto a bordo e la possibilità del controllo funzionale via modem, ne esaltano ulteriormente le prestazioni tecnico funzionali. L’installazione può essere sia esterna che in centrale termica. 

Funzione: raffreddamento, riscaldamento e acqua calda sanitaria.

Caratteristiche dei gruppi frigo-termici ad assorbimento
Modelli SYBCT: Gruppi frigo-terrmici ad assorbimento monoblocco a doppio effetto, con modulazione della potenza ad INVERTER, alimentati a gas, per condizionamento e riscaldamento. Potenza frigorifera: 16kW, 23kW, 70kW, 115kW Potenza termica riscaldamento: 16kW, 23kW, 70kW, 115kW

Il gruppo ad assorbimento a fiamma diretta SYBCT puo fornire energia frigorifera per la climatizzazione estiva, energia termica per il riscaldamento invernale e acqua calda ad uso sanitario. 
Il gruppo è alimentato a gas naturale (metano) o a gas liquido (GPL) ed ha il vantaggio di un ridotto consumo di energia elettrica. 
La gamma di potenza disponibile (16- 23-70-115 kW) consente l’utilizzo negli impianti residenziali, commerciali ed industriali. Il ciclo frigorifero utilizza refrigeranti ecologici, che non danneggiano l’ozono. 
La potenza e modulante dal 100% al 20% in continua, in funzione del carico termico, tramite un controllo “intelligente” ad inverter. 
Questa macchina monoblocco garantisce una temperatura costante, bassa rumorosità, assenza di vibrazioni, facilità di installazione, montaggio all’esterno, design gradevole, dimensioni ridotte. La torre di raffreddamento e le pompe di circolazione per l’impianto sono all’interno della mantellatura.

SOLAR COOLING – Climatizzazione con collettori e concentratori ad inseguimento solare

116709_1271259470

Il sogno di molti è quello di raffrescare le abitazioni in cui viviamo e i locali in cui lavoriamo sfruttando anche il calore del sole che in estate è in abbondanza. Oggi è a disposizione la tecnologia adatta per riuscire in questo intento. L’idea che sta alla base del Solar Cooling è infatti relativamente semplice: trattasi dell’abbinamento fra la tecnologia del solare termico (pannelli solari ad acqua) con apparecchi chiamati assorbitori, quest’ultimi in grado di produrre “freddo” ricevendo in ingresso acqua calda. 

La tecnologia per l’utilizzo delle energie rinnovabili

La crescente difficoltà di approvvigionamento elettrico dalla rete nazionale e i relativi rischi di black-out ad esse collegate e la sempre maggior richiesta di reali risparmi energetici (vedi da ultimo il Decreto Legislativo 192), hanno portato recentemente a prendere seriamente in considerazione le tipologie impiantistiche di refrigerazione e climatizzazione che usano bassi prelievi di energia primaria e che impieghino una quota sempre più elevata di energia rinnovabile (solare termico, fotovoltaico). L’industria da anni (addirittura dal fine 800) ha reso disponibile refrigeratori ad assorbimento alimentati ad acqua calda – vapore – gas combusti, ma solamente per potenze elevate. In questi ultimi anni la tecnologia del raffreddamento ad assorbimento ha fatto sorprendenti passi in avanti, con l’impiego di nuovi materiali e componenti elettronici, elevando lo standard qualitativo delle macchine sia in termini di efficienza che di affidabilità. In particolare si è visto uno forte sviluppo di macchine frigorifere ad assorbimento monoblocco di piccola potenza alimentate direttamente con acqua calda (a 90°C) o surriscaldata (180°C) che come si può facilmente intuire, apre interessanti prospettive per l’utilizzo in accoppiata a collettori solari.



Impianto SOLAR COOLING con caldaia d’integrazione e sistemi d’accumulo per acqua calda ed acqua refrigerata.

I motivi di una scelta:

I vantaggi essenziali derivati dall’utilizzo di un gruppo ad assorbimento alimentato da collettori solari sottovuoto sono: 

Utilizzo di energia termica altrimenti dissipata  
L’utilizzo nel gruppo ad assorbimento dell’energia termica a bassi costi permette ovviamente una drastica riduzione dei costi energetici e quindi un forte risparmio economico dell’utente per il condizionamento degli ambienti. I gruppi utilizzati possono essere assimilati a veri e propri recuperatori di energia. 
Rispetto dell’ambiente, con refrigeranti non dannosi  
Il refrigerante usato nella tecnologia ad assorbimento é un prodotto naturale raffinato proveniente dall’acqua marina, che non inquina. Ecologicamente molto più rispettoso dell’ambiente in quanto non utilizzano fluidi sintetici dannosi per l’ambiente. L’energia di alimentazione utilizzata limita inoltre l’emissione di combustioni nocive. 
Ridottissimi consumi di energia elettrica  L’energia primaria utilizzata è quella termica, mentre l’energia elettrica viene impegnata esclusivamente per il funzionamento delle apparecchiature di circolazione dei fluidi di lavoro. L’energia elettrica altrimenti impegnata con l’utilizzo di sistemi tradizionali di condizionamento utilizzando i gruppi ad assorbimento può essere destinata ad altri usi. 
Impianto semplice e compatto
I gruppi sono del tipo monoblocco compatti completi di tutti gli organi necessari al loro buon funzionamento. Ciò facilita il trasporto e l’installazione. L’installatore dovrà solamente allacciare l’impianto di alimentazione dell’acqua calda, l’impianto di condizionamento e un piccolo reintegro per l’acqua  necessaria alla torre evaporativa. 
Installazzione all’aperto L’unità proposta è stata studiata per l’installazione all’esterno, eliminando il problema della centrale. Gli spazi prima destinati a locale tecnico possono essere così  recuperati. 
Potenza variabile in funzione del carico termico tramite un controllo “intelligente” ad inverter I gruppi monoblocco Systema-Broad hanno la facoltà di modulare la potenza frigorifera dal 20 al 100%, con relativa riduzione del fabbisogno dell’acqua di alimentazione, dell’energia elettrica e dell’acqua di raffreddamento, in base al reale fabbisogno frigo-termico dell’impianto, con conseguente risparmio energetico.  
Alta efficienza  
I gruppi frigo ad assorbimento modelli SYBCTDH e SYBYDH singolo stadio (COP 0,74), SYBCTZH e SYBZH doppio stadio (COP 1-1,39) sono caratterizzati da elevati rendimenti superiori a qualsiasi altro sistema di condizionamento con assorbitori ad alimentazione indiretta ad acqua calda a bassa temperatura (es. 90°C) o alta temperatura (es. 180°C) di pari potenza. 
Elevata affidabilità e ridotta manutenzione L’elevata affidabilità deriva dal limitato numero di parti meccaniche in movimento e di componenti soggetti a notevole usura come compressori. Ciò comporta una vita di macchina molto più elevata rispetto ai gruppi frigo utilizzati tradizionalmente. 
Bassa rumorosità e assenza di vibrazioni  
Le unità ad assorbimento acqua-bromuro di litio dati la quasi assenza di organi in movimento, garantiscono estrema silenziosità e assenza di vibrazioni. 
Abbattimento dei costi fissi  
La minor richiesta di energia elettrica permette di abbattere i costi fissi per le cabine elettriche degli impianti di trasporto e trasformazione della stessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *