sfruttamento della geotermia d’estate

By | febbraio 7, 2010









Il sistema cede al terreno il calore estratto dall’ambiente interno rinfrescandolo.

Generalmente per il condizionamento estivo si è costretti al raffreddamento delle macchine frigorifere con l’aria, la cui temperatura di riferimento estiva è di 32°C.

Utilizzando la Sonda Geotermica, la temperatura di riferimento è invece di circa 15° – 18° C e il salto di temperatura, nelle macchine che devono produrre acqua refrigerata, si riduce drasticamente.

Di conseguenza, aumenta notevolmente la resa e si riducono notevolmente i consumi di energia e i costi di gestione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *