Risanamento di vecchi impianti di riscaldamento

By | settembre 30, 2011

I sistemi di riscaldamento obsoleti, gravano sul bilancio familiare e anche sul clima terrestre.
Nei vecchi edifici non risanati, il consumo annuale arriva fino a 250kwh/mq annuo e questo anche quando oggi tutto è possibile, anche dimezzare le bollette arrivando addirittura a 15 Kwh/mq annuo (casa passiva)


Per diminuire il consumo di energia destinata al riscaldamento, esistono molte possibilità:

  1. La sostituzione dei serramenti
  2. Isolamento delle facciate.

Spesso, viene tralasciato l’ottimizzazione dell’impianto di riscaldamento, che invece porta a risparmi elevati tturalimolto di più ad interventi strutturali, a parità di capitale investito, con un conseguente ammortamento dell’investimento più rapido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *