Q-TON UNA POMPA DI CALORE A CO2

By | settembre 30, 2014

Tra le pompe di calore, che possono essere definite veramente innovative, non possiamo tralasciare Q-ton la pompa di calore di Mitsubishi Heavy Industries Ltd.


Innanzitutto, questa pompa di calore è innovativa, perchè unica nel suo genere, utilizza a differenza di tutti i concorrenti, nessun gas freon, ma semplicemente il Co2.
Il co2 come sappiamo tutti è il principale responsabile dell’effetto serra : l’anidride carbonica.





Pompa di calore per sola acqua calda sanitaria per grandi utenze

Attenzione però, perchè Q-ton è un sistema in pompa di calore  da utilizzarsi solo  per produzione di acqua calda sanitaria in applicazioni residenziali, commerciali, turistiche e industriali. Non è da escludere comunque che questa tecnologia avrà sviluppo anche in ambito di riscaldamento degli ambienti, anche in taglie più piccole.

Q-ton è in grado di produrre acqua calda a 90° C in presenza di una temperatura esterna di -25° C. Nessuno prima d’ora era riuscito a tanto! Per ottenere questo risultato viene impiegato il nuovo compressore a due stadi prodotto e brevettato da Mitsubishi Heavy Industries.

Produce 750 litri di acqua calda ogni ora.

Q-ton ha una potenza termica di 30 kW che riesce a mantenere costante anche con una temperatura esterna di -7° C garantendo così, sostanzialmente, la quantità erogata di acqua calda sanitaria per tutto il periodo dell’anno. Q-ton può produrre circa 750 lt di acqua calda, post miscelata a 45° C, per ogni ora di funzionamento ed è anche installabile in combinazione modulare, fino a 16 unità, consentendo di raggiungere una capacità di produzione di 480 kW (12.000 lt di acqua calda all’ora). Questa flessibilità installativa consente di affrontare le necessità del piccolo condominio, così come del grande centro termale con un sistema di controllo touch panel facile e intuitivo.

Risparmio effettivo dal 30 al 50 %

Q-ton realizza un risparmio energetico superiore ad ogni altro sistema a combustione che possa garantire il medesimo livello di temperatura di utilizzo di 90° C. ed è abbinabile ai tradizionali impianti a combustione esistenti senza particolari problematiche impiantistiche, essendo collocabile all’esterno della centrale termica.

È inoltre il sistema ideale in edilizia in grado di assolvere alle prescrizioni richieste dal nuovo decreto D.L.g.s. n. 28 del 3 marzo 2011 che impone una produzione del 50% di acqua calda tramite energia rinnovabile per ottenere le licenze edilizie sulle nuove costruzioni.

L’impiego di Q-ton riduce i costi di esercizio, rispetto agli impianti a gasolio e gas naturale, dal 30 al 50% in relazione alle tariffe in uso e al rendimento energetico dei sistemi tradizionali.

Guarda il video del funzionamento della pompa di calore Q-ton

La pompa di calore Q-ton attraverso l’evaporatore (scambiatore di calore aria/gas) estrae energia termica rinnovabile contenuta in atmosfera a bassa temperatura. Tale energia, grazie all’azione del compressore a due stadi, può essere ceduta ad alta temperatura all’acqua sanitaria da riscaldare mediante il gas cooler (scambiatore di calore gas/acqua). La pompa di calore riceve acqua fredda fredda da 5°C a 25°C e produce acqua calda da 60°C a 90°C.

COSTI ?

Per i costi è necessario rivolgersi alla rete di vendita, ma è bene ricordare che oltre all’acquisto è possibile stipulare un contratto di noleggio molto vantaggioso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *