PULIZIA NEI NOSTRI BAGNI

By | aprile 15, 2011

Nel web ogni tanto si trovano degli ottimi suggerimenti per casa nostra.
Non sempre riguardano il risparmio energetico, ma anche notizie utili sulla pulizia di casa nostra
Ecco quindi, delle informazioni utili su come pulire le superfici cromate e le rubinetterie dei nostri bagni.

La pulizia delle rubinetterie
Le moderne rubinetterie da bagno possono essere costituite dauna vasta gamma di materiali, che soddisfano le richieste del mercato sia per design che per funzionalità.
Per evitare danni alle stesse, é necessario osservare le seguentiindicazioni durante l’uso e la pulizia.

Prodotti di pulizia per rubinetterie:
Gli acidi sono componenti essenziali nei prodotti per la pulizia per eliminare il calcare.
Nella manutenzione dei rubinetti dovete assicurarvi di:
• utilizzare prodotti specifici , se possibile quelli indicati dal produttore della rubinetteria,
• non utilizzare prodotti contenenti acido cloridrico, formico o acetico, poiché possono danneggiare il prodotto,
• utilizzare con cautela anche prodotti contenenti acido fosforico,
• non utilizzare prodotti contenenti cloro,
• é sconsigliato in generale mischiare prodotti detergenti,
• é inoltre sconsigliato l’uso di prodotti e/o panni abrasivi o lucidanti.

Pulizia rubinetterie:
Seguire le istruzioni di pulizia del produttore. In generale é benenotare che:
• la quantità di detergente usato e la duratadell’applicazione devono seguire le indicazioni del prodotto e il detergente non deve essere lasciato a contatto con la superficie più del necessario,
• i depositi di calcare devono essere prevenuti con una pulizia regolare,
• nel caso si usassero detergenti spray e soluzioni detergenti, non spruzzare direttamente sulla rubinetteria ma su di un panno (di tessuto o spugna) e quindi pulire. Questo perché lo spray può penetrare nelle fessure della rubinetteria e causare danni,
• dopo la pulizia, sciacquare abbondantemente con acqua pulita per rimuovere tutti i residui di prodotto.

Importante:
Residui di prodotti per la cura del corpo quali sapone liquido, shampoo o bagnoschiuma, possono anche danneggiare la rubinetteria.
Dopo l’uso risciacquare i residui con acqua.
Dove le superfici sono già danneggiate, il contatto con detergenti può peggiorare la situazione.
Ricordatevi che i danni creati dalla cattiva manutenzione non sono coperti da garanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *