Progetto Trend- regione Lombardia

By | settembre 22, 2010
Rappresentazione delle fasi del Progetto TREND

Rappresentazione delle fasi del Progetto TREND

Il Progetto

Il Progetto
Il progetto TREND – Tecnologia e innovazione per il Risparmio e l’efficienzaENergetica Diffusa – si colloca nell’ambito dell’Asse 1 “Innovazione ed Economia della Conoscenza” del Programma Operativo Regionale FESR2007/2013 della Regione Lombardia. Esso intende contribuire al raggiungimento dell’obiettivo specifico 1.1 individuato all’interno di tale asse (“Promuovere, sostenere la ricerca e l’innovazione per la competitività delle imprese lombarde, attraverso la valorizzazione del sistema lombardo della conoscenza”) attraverso la promozione di interventi innovativi volti al risparmio energetico e alla produzione di energia tramite il ricorso a fonti energetiche alternative nelle piccole e medie imprese lombarde.
Dalla conoscenza alla realizzazione secondo un approccio integrato. Nell’ambito del Progetto TREND si intende avviare un percorso virtuoso ed innovativo di accompagnamento e supporto alle imprese orientato alla sostenibilità energetico-ambientale. Nel corso dei tre anni di progetto sono previste diverse iniziative di finanziamento e di formazione ed informazione delle aziende attraverso anche il coinvolgimento dei fornitori di servizi e di tecnologie. 
La prima di queste iniziative prevede il finanziamento di attività di 
check-up energetico a favore di 500 PMI lombarde a partire dai quali valutare le opportunità di intervento per ridurre i consumi energetici delle imprese e implementare un numero significativo di soluzioni innovative di efficientamento e produzione di energia da fonti rinnovabili. 
Successivamente per 100 di queste imprese è previsto il finanziamento degli interventi di efficientamento individuati nella precedente fase di 
check-up che possano garantire i migliori risultati, in termini di innovatività, risparmio di energia, replicabilità/valore aggiunto a livello regionale, crescita di competitività, rispetto al costo dell’intervento.

Partecipare a TREND

Il Progetto TREND – Tecnologia e innovazione per il Risparmio e l’efficienza ENergetica Diffusa – è una azione di accompagnamento realizzata da Regione Lombardia, al fine di individuare, incentivare e sostenere interventi volti al risparmio energetico e alla produzione di energia tramite il ricorso a fonti energetiche alternative nelle piccole e medie imprese lombarde.

Si tratta di un progetto articolato che si sviluppa su tre anni: al suo interno sono previste diverse iniziative di finanziamento, di sensibilizzazione e di coinvolgimento dei fornitori di servizi e tecnologie.
TREND prevede il coinvolgimento di diversi soggetti:
  • piccole e medie imprese  che hanno sede legale e/o operativa attiva in Lombardia
  • professionisti e/o aziende in possesso di esperienza nel campo dell’auditing energetico, con una buona conoscenza del sistema delle piccole e medie imprese e imprese artigiane lombarde.
  • fornitori di tecnologie in grado di consentire l’aumento dell’efficienza energetica di processo o l’approvvigionamento energetico da fonti rinnovabili.

l progetto TREND – Tecnologia e innovazione per il Risparmio e l’efficienza energetica Diffusa si colloca nell’ambito dell’Asse 1 “Innovazione ed Economia della Conoscenza” del Programma Operativo Regionale FESR 2007/2013 della Regione Lombardia.
 
Tale progetto intende promuovere interventi innovativi volti al risparmio energetico e alla produzione di energia tramite il ricorso a fonti energetiche alternative nelle micro, piccole e medie imprese lombarde favorendone la crescita della capacità competitiva, attraverso un’azione che possa anche avere un’importante ricaduta quale la diminuzione degli impatti ambientali delle attività produttive.
 
Attraverso il Progetto TREND s’intende avviare un percorso virtuoso e innovativo di accompagnamento e supporto alle imprese orientato alla sostenibilità energetico – ambientale che nell’arco di tre anni prevede lo sviluppo di diverse iniziative di finanziamento e il coinvolgimento di fornitori di servizi professionali e di tecnologie.
 
La prima di queste iniziative, oggetto del presente bando, 
approvato con decreto n. 8033 del 10 agosto 2010, prevede il finanziamento di attività di check-up energetico a favore di 500 MPMI lombarde, a partire dalle quali valutare le opportunità di intervento per ridurre i consumi energetici delle imprese e di implementare un numero significativo di soluzioni innovative di efficientamento e produzione di energia da fonti rinnovabili.
 
Successivamente, per 100 di queste imprese è infatti previsto il finanziamento degli interventi di efficientamento individuati nella precedente fase di check-up che possano garantire i migliori risultati, in termini di innovatività, risparmio di energia, replicabilità/valore aggiunto a livello regionale, crescita di competitività, rispetto al costo dell’intervento.
 
Soggetti beneficiari
Sono ammesse ai finanziamenti previsti dal presente bando le micro, piccole e medie imprese, in forma singola, la cui 
attività primaria ricada nell’Ambito C – Attività Manifatturiere – così come definito secondo la classificazione delle attività economiche ATECO 2007, e avere sede operativa in Lombardia.
 
Dotazione finanziaria 
Le risorse finanziarie disponibili per il presente bando sono pari ad 
€ 2.500.000,00. Presentazione delle domande
Le domande di finanziamento devono essere presentate esclusivamente per mezzo del Sistema Informativo Integrato della Programmazione Comunitaria 2007-2013 “
Finanziamenti On-Line” a partire dalle ore 9.30 del giorno 30 settembre 2010 fino ad esaurimento delle risorse e comunque non oltre le ore 12.00 del giorno 5 novembre 2010.
 
Nell’apposita sezione saranno disponibili le modalità di accesso, previa registrazione e rilascio dei codici di accesso personali (login/password).
 
Il decreto e il bando sono pubblicati sul BURL n. 33 – Serie Ordinaria del 16 agosto 2010.


TIPOLOGIA:
Bandi Europei
SCADENZA:
Ad esaurimento fondi
DATA DI PUBBLICAZIONE:
26-08-2010
STATO:

Apertoe.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *