POMPA DI CALORE ACQUA CALDA SANITARIA A BERGAMO

By | ottobre 6, 2013

Abbiamo recentemente installato una pompa di calore per produzione di acqua calda sanitaria a Bergamo.

Da come avete visto nella scheda riportata sopra, ci trovavamo in una situazione di consumi eccessivi.
Gli inquilini, lamentavano delle bollette elettriche molto esose, e dopo vari controlli, dopo aver interpellato elettricisti, e anche l’enel; si è arrivati alla conclusione che l’imputato era lo scaldabagno elettrico.

Il consumo di questo elettrodomestico è molto alto, perchè l’energia elettrica viene sfruttata da una resistenza elettrica, molto semplice dal punto di vista costruttivo ma molto energivora, ed in più dalla vita non molto lunga.
Il nostro cliente, proprietario dell’immobile ci ha interpellato per risolvere questo problema e per proporre qualcosa di alternativo.

La soluzione che già inquilini e proprietario davano, era quella di installare un scaldabagno istantaneo a gas.
Ma la soluzione non ci sembrava ottimale per vari punti:

  1. Costo / benefici : Eccessivo
  1. Problema di espuslione dei fumi e assenza di canna fumaria

LA NOSTRA PROPOSTA : POMPA DI CALORE ACQUA CALDA SANITARIA

La nostra proposta è ricaduta su Nuos di Ariston, una pompa di calore che può funzionare anche in combinazione  con una  resistenza elettrica per avere l’acqua più rapidamente.

Come tutte le pompe di calore ha rendimenti medi del 300%

Sentiremo tutti gli interessati tra qualche mese per vedere effettivamente se i consumi e rendimenti hanno completamente soddisfatto le aspettative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *