Migliorare il rendimento di un generatore di calore

By | agosto 9, 2009

Per risparmiare, per cui ridurre le spese per il riscaldamento degli ambienti, come prima cosa è avere un generatore di calore efficiente.

Se si tratta di una caldaia che ha un pò di anni sarebbe utile sostituirla.
Prendere in considerazione la sostituzione di una caldaia è una cosa intelligente, anche perchè ci viene in soccorso l’esenzione statale delle tasse.
Se si sostituisce una caldaia comunque è meglio, preferire una caldaia a condensazione, a prescindere che ci sia un contributo, un’esenzione, o una agevolazione. La caldaia in questione è si più cara rispetto a quelle tradizionali, ma il costo maggiore viene recuperato in pochissimi anni, con vantaggi non trascuarbili per la vostra famiglia.
Spesso si dice che sono caldaie utili solo in caso di impianti a bassa temperatura, come impianti a pannelli, impianti a parete, soffitto, a pavimento o a battiscopa. Si certo, sicuramente questi impianti che consentono di sfruttare a pieno il rendimento di queste caldaie; ma anche in un impianto tradizionale, come a termosifoni, il risparmio non è trascurabile.
Anche perchè la caldaia funziona in pieno regime solo in poche ore nella settimana, e questo te lo spiego bene anche nel mio sito in questo articolo.
E’ opportuno se si sceglie di sostituire la caldaia di fare mettere una centralina con sonda esterna.
Questa modificherà la temperatura di mandata impianto in funzione della temperatura esterna secondo una curva, precedentemente impostata.
Per esempio per una temperatura esterna TE 5C° la temperatura di mandata TM 70°C
TE 10°C – TM 60°C
Questo fa si che ci sia un maggior rendimento caldaia, nelle mezze stagioni, nelle giornate molto soleggiate invernali, diminuendo gli sprechi in modo automatico.
Fin qui ho parlato di generatori di calore=caldaie, ma comunque ci sono generatori di calore come pannelli solari termici, pompe di calore, sfruttamento dell’energia geotermica ecc..
Queste fonti permettono anche di essere accoppiate con caldaie, permettendo di aumentare sensibilmente il rendimento globale dell’impianto, avendo notevoli risparmi.
Come ho detto in un precendente post, le pompe di calore ad assorbimento, sono dei generatori molto interessanti, che consentono importanti risparmi di costi di gestione.
Delle pompe di calore che sfruttano il sottosuolo come la geotermia ne parleremo più avanti in modo più approfondito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *