COME PREVENIRE LA LEGIONELLA NELL’ACQUA DEL RUBINETTO

By | Agosto 25, 2019

“Prevenire è meglio che curare” dice il volgare. Questo vale anche per la legionella. “Guarire” un impianto di acqua potabile infetto da Legionella richiede tempo e denaro. Per non parlare del rischio per la salute. Tuttavia, la protezione attiva della legionella nella vita di tutti i giorni è molto semplice ed efficace – e ce l’hai nelle tue mani! Ecco alcuni consigli dei professionisti.

Cosa fa crescere la legionella?

La legionella sono germi ambientali presenti in ogni acqua dolce naturale . Nelle tubature dell’acqua potabile delle case, tuttavia, possono sorgere condizioni, attraverso le quali la legionella si moltiplica rapidamente. Quindi diventano una grave minaccia per la salute della tua famiglia. In particolare, tre fattori favoriscono la crescita della legionella, ma puoi influenzarti in larga misura:

  • L’acqua riscaldata si raffredda al di sotto di 50 ° C.
  • L’acqua fredda si riscalda oltre i 25 ° C.
  • L’acqua potabile rimane nei tubi troppo a lungo.

Quali misure proteggono dalle temperature critiche dell’acqua?

In una cantina pulita e frizzante c'è un deposito pulito per il riscaldamento dell'acqua.  Una contaminazione da legionella, tuttavia, non è visibile.

La legionella si moltiplica soprattutto a temperature dell’acqua comprese tra 25 e 50 ° C. Pertanto, l’acqua deve essere calda almeno a 60 ° C quando si lascia il negozio. La temperatura deve essere impostata e letta sul display.

Innanzitutto, un’importante informazione di base per i non esperti: in ogni casa è installato un sistema di tubazioni per il freddo e un secondo per l’acqua calda potabile. Al rubinetto o alla doccia entrambi i tubi corrono insieme. In questo modo tutti possono miscelare individualmente la temperatura desiderata dell’acqua da acqua fredda e calda.

Il più grande pericolo di infezione da Legionella viene dall’acqua riscaldata. Le volpi a risparmio energetico spesso favoriscono inconsciamente la crescita della legionella abbassando la temperatura dell’acqua. Ma questo mette a rischio la salute qui. Le seguenti misure appartengono pertanto alla prevenzione della profilassi della legionella:

  • Se riscaldato centralmente in un serbatoio di accumulo, la temperatura dell’acqua non deve scendere al di sotto di 60 ° C.
  • Per il riscaldamento dell’acqua decentralizzato, ad esempio con uno scaldabagno, la temperatura dell’acqua deve essere sempre impostata a più di 50 ° C.

Ma anche nelle linee di acqua potabile fredda, la legionella può moltiplicarsi criticamente. Ogni volta che la temperatura dell’acqua supera i 20 ° C circa, dicono gli esperti. Oltre 25 ° C sono persino vietati. La profilassi della legionella include quindi anche:

  • Laddove i tubi dell’acqua fredda siano disposti in modo visibile, devono essere isolati. Quindi il calore della stanza, ad esempio nel locale caldaia, o la radiazione solare non possono riscaldare l’acqua fredda nei tubi così velocemente.

Profilassi della legionella: quali misure proteggono dal ristagno idrico?

In un angolo della casa, un rubinetto con una connessione per il tubo da giardino sembra quasi impercettibilmente fuori dal muro.

Collegamento idrico ogni tre giorni, ma almeno una volta alla settimana da utilizzare ampiamente. Se l’acqua rimane nei tubi troppo a lungo, la legionella può moltiplicarsi rapidamente.

Nonostante l’isolamento, anche l’acqua fredda alla fine si riscalda se è troppo lunga nei tubi. Lo stesso vale per l’acqua calda: se non si fa la doccia o non si riempie la vasca, l’acqua nella linea si arresta e si raffredda. Per gli esperti di profilassi della legionella, pertanto, consigliamo:

  • L’acqua deve essere rimossa regolarmente in ogni punto di estrazione, anche nel bagno degli ospiti o al rubinetto esterno per il tubo da giardino.
  • È ideale se il rubinetto viene utilizzato al più tardi ogni 3 giorni. Ma almeno una volta alla settimana è d’obbligo.

Quindi, anche con la profilassi legionellen: la protezione della salute viene prima del risparmio idrico.

E un altro suggerimento: i rubinetti inutilizzati dovrebbero essere scollegati in modo coerente, e in effetti alla partenza della linea principale! Quindi non ci sarà acqua nella linea di alimentazione dove la legionella potrebbe ancora crescere.

Prevenire la legionella durante le festività natalizie – a cosa devi prestare attenzione?

Anche durante le festività natalizie, la profilassi della Legionella non deve essere trascurata. Perché le temperature estive spesso elevate consentono all’acqua fredda di riscaldarsi più velocemente. Inoltre, l’acqua non viene consumata a casa, quindi a volte rimane per settimane nelle tubature e nei germi. Ma anche nel resort minaccia pericoli: forse nessuno vive nella stanza d’albergo o nella casa da molto tempo. Quindi non c’era scambio di acqua nei tubi qui. Con queste misure, puoi proteggerti bene dalla legionella:

  • Se non sei a casa per più di una settimana, dovresti chiudere il rubinetto principale. Al tuo ritorno, apri tutti i tocchi dentro e intorno alla casa. Da ciascun punto di campionamento deve fuoriuscire tanta acqua fino a quando non è di nuovo notevolmente fredda o calda.
  • Al resort apre prima tutti i rubinetti e lascia scorrere per qualche minuto l’acqua. Qui, tuttavia, di solito è sufficiente far scorrere l’acqua per circa un minuto. Quindi controllare la temperatura dell’acqua con la mano. L’acqua dovrebbe essere notevolmente fredda o notevolmente calda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *