Le caldaie ad alto rendimento cosa sono

By | dicembre 3, 2011


Spesso e volentieri sento parlare di caldaie ad alto rendimento, ma noto molta confusione e vorrei fare chiarezza su questo argomento, anche perchè noto che il termine alto rendimento viene abusato.

Si deve precisare che in base alla legge n°9 del 1991, una caldaia per essere dichiarata ad alto rendimento, deve garantire a regime un rendimento pari o superiore al 90%.

E’ da notare che dalla legge del 1991, e la tecnologia in questo campo ha fatto passi da gigante, e sinceramente, mentre la legge menzionava solo il rendimento a pieno regime, penso che il fattore che conti di più sia il rendimento a carico parziale o ridotto.

Questo perchè il funzionamento di una caldaia normalmente è per l’80% a carico ridotto o parziale e solo il 20% a pieno regime.

Una caldaia tradizionale di qualsiasi marchio o modello, supera il 90% del rendimento a pieno regime, mentre sono meno quelle che hanno questi rendimenti a carico parziale.
Si perchè il rendimento a carico ridotto, può discostarsi anche il 5%(in meno) da quello a pieno regime.

Questo avviene sia in determinate caldaia molto avanzate tecnologicamente sia nelle caldaie a condensazione.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *