ENERGIA DALL’ACQUA …IL FUTURO PERFETTO

By | aprile 3, 2011

Con l’avvento delle fonti rinnovabili di energia e, soprattutto, i modi ingegnosi per loro ottimale utilizzo, siamo certamente andando avanti in un’era senza precedenti ‘verde’. concezioni innovative adozione di tecnologie uniche come efficace fotovoltaici, turbine eoliche efficiente e anche naturalistico bio-carburanti, sono propizio facendo il loro marchio come incarnazioni della sostenibilità. Ma cosa succede se una finzione di energia pulita in grado di supportare il nostro spazio personale, le nostre case molto privato? Senza ombra di dubbio che sarebbe un significativo passo in avanti, anche se in modo molto più a livello micro e intimo, un livello che tutti possiamo identificarci.

Tendenze:

1. accenni professore del MIT a alimentare la vostra casa e auto con 5 litri di acqua:

Dr. Daniel Nocera del MIT ha inventato di questo affascinante concezione , che chiede un elettrolizzatore ultra-efficiente fatto da un composto di cobalto e fosfato di potassio, che possono lavorare a temperatura ambiente. Esso integrerà un 6 x 5 metri (30 mq) fotovoltaico, e sfruttando l’energia solare in grado di produrre idrogeno e ossigeno a partire da soli 5 ​​litri di acqua. L’idrogeno risultante può alimentare la nostra casa e anche tutta la nostra carica di veicoli elettrici per 500 km!

2. Una bottiglia di acqua di scarico potrebbe alimentare la vostra casa entro il prossimo anno:

Nocera ha colpito ancora, e questa volta in collaborazione con il gruppo TATA eminente, ha concettualizzato foglia ‘artificiale’, composto da catalizzatori chimici costo-basso come cobalto e fosfato. Touted per produrre elettricità in modo più efficiente di celle solari, questo naturalistica ‘design’ utilizza molecole di acqua da qualsiasi fonte. Le molecole d’acqua sono divisi da sole naturale, proprio come nella fotosintesi.

3. Hydro elettrico Generatore di acqua riutilizza per produrre energia elettrica continua:

Nominato come il Silo idraulico , questo idro-generatore elettrico efficace escogitato da Dindo Mangubat, integra 5 componenti diverse, che fa in modo che l’acqua non è affatto sprecato, ma risale al serbatoio dell’acqua, per essere riutilizzati per la rotazione del pale di turbine.

Il concetto
Tutte le tendenze di cui sopra hanno una cosa in comune – hanno tutti fatto un passo avanzato verso la valorizzazione e pulito ‘verdi’ di energia, e che anche in modo sottile ‘naturalistica’ che imita la natura stessa. Un buon esempio potrebbe essere la concezione messo avanti dal Dott. Nocera dove ‘foglia’ l’artificiale può inventare idrogeno e ossigeno dalle acque di scarico per produrre elettricità. Questo processo allude chiaramente al processo del tutto naturale di fotosintesi. Ed ecco un dato di mantenere le cose nella giusta prospettiva – il tasso di catturare l’energia attraverso la fotosintesi è di circa 100 terawattora, che è circa sei volte più grande del consumo di energia della civiltà umana. Questo la dice lunga sulla sola efficienza di un sistema naturale che gli esseri umani cercano di ricreare per la loro sostenibilità.

I vantaggi
I vantaggi possono essere chiaramente visibile soprattutto quando queste tecnologie prendono la loro forma definitiva. Un anno più tardi una piccola casa può essere alimentato da una sola bottiglia d’acqua, ma, come dice il Dott. Nocera, la continua ricerca potrebbe portare a un frigorifero di dimensioni “mini impianto di potenza” che potrebbe generare energia sufficiente per tre miliardi di persone.

L’impatto
Anche se forse stiamo parlando di un futuro non così immediato, ma questo potrebbe risultare in una fase quasi utopica dove la generazione di energia pulita avrà luogo convenientemente, in modo ottimale e per di più in modo redditizio. E, infine, noi umani possiamo risolvere in un mondo dove ha raggiunto la sua sostenibilità cerchio completo, anche se ad un livello molto personale.

FONTE: http://www.ecofriend.com/entry/future-perfect-powering-your-home-with-water/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *