COME EVITARE LA MUFFA IN CASA

By | Novembre 24, 2019
MUFFA

Evita la muffa: questo impedisce la muffa in casa

Se vuoi evitare la muffa, già posando la prima pietra per la sua costruzione e ristrutturazione delle sue quattro pareti. Come esattamente puoi prevenire la muffa che funziona, imparerai nell’ultima parte della nostra serie sulle cause, gli effetti e l’evitamento della muffa.

Chiunque costruisca o ristrutturi secondo lo stato dell’arte oggi, lavora già alle condizioni per prevenire la muffa: sia protezione minima dal calore (DIN 4108-2: 2001-03), protezione contro la pioggia battente (DIN 4108-3), tenuta contro l’aumento dell’umidità del suolo (DIN 18195) così come le costruzioni di tetti regolari e le installazioni a tenuta stagna aiutano a prevenire la formazione di muffe a causa di danni da umidità. Soprattutto, il design denso e l’isolamento professionale di pareti esterne, soffitti e tetti sono fondamentali per prevenire l’eccessiva condensa. Perché la muffa ha bisogno di acqua mentre respiriamo l’aria. Inutile dire che un nuovo edificio recentemente ricostruito e un edificio esistente recentemente rinnovato devono essere ventilati ed asciugati dopo che i lavori sono stati completati.

Evita la muffa: la ventilazione indipendente dall’utente è fondamentale

La norma DIN 1946-6 (ventilazione degli appartamenti) mostra possibili soluzioni, come garantire una ventilazione sufficiente negli appartamenti con l’aiuto di un concetto di ventilazione. L’opzione più semplice, ovviamente, è di aerare regolarmente e correttamente per prevenire la muffa. Come arieggiare correttamente le tue quattro pareti, puoi leggere nella nostra guida “Right Air”.

Soprattutto nelle cucine e nei bagni di edifici con guscio ermetico, edifici così ben isolati, è difficilmente possibile ridurre l’umidità aprendo regolarmente la finestra al livello desiderato. Qui, un sistema centrale di alimentazione e di scarico con recupero di calore come  Vaillant recoVAIR Porre rimedio alla situazione. Tale unità a parete garantisce aria fresca e sana tutto il giorno nelle case unifamiliari. Utilizza il calore residuo dell’aria ambiente per riscaldare l’aria più fresca che scorre dall’esterno. Un filtro antipolline non fa entrare polvere e polline in casa per il gusto di chi soffre di allergie. Grazie a un sensore di umidità integrato, le finestre non devono più essere aperte per far uscire l’umidità dalle stanze. Ciò non solo fa risparmiare i costi di riscaldamento in inverno, ma aiuta anche a prevenire la crescita di muffe. Tuttavia, è necessario assicurarsi che un sistema di  ventilazione centrale  – come un riscaldatore – venga regolarmente mantenuto.

Prevenire la muffa in un edificio non abitato: qui significa aerare e riscaldare correttamente

Ma come dice il proverbio: il pericolo riconosciuto, il pericolo bandito. Evitare la muffa è possibile – attraverso la costruzione e la ristrutturazione professionale, nonché attraverso l’installazione di un’unità di ventilazione. Chiunque viva in un vecchio edificio con un guscio meno ermetico deve ventilare e riscaldare correttamente per evitare la muffa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *